Mexico Reloaded

Dopo l'avventura nel 2006 a Citta' del Messico e Guadalajara in occasione della convention TNT11, rieccomi di nuovo invitata come ospite d'onore con altre cosplayer di livello internazionale come Yaya Han e Adella per l'edizione speciale della TNT, versione GT (presto Giorgia Turbo), in quel di Mexico City in concomitanza con le selezioni messicane del World Cosplay Summit 2007!

Thanks to...

Paula Marmotta e Cutie Mario. Al signor Octavio, Pepe, e a tutto lo staff della TNT, Grazie a Daniel nostro inseparabile bodyguard, Victor, Ramon, Raul, Alin e tutti cosplayer messicani che ho avuto il piacere di conoscere e soprattutto Radamantis ^_^

Mira Danielito!!!

  • In compagnia del fedele Robbberto si parte stavolta dall'aeroporto del capoluogo scaligero, con il volo AF 5377.
    Grazie alle conoscenze e ai soliti vantaggi di giocare in casa, mi faccio firmare in modo disinvolto un'autorizzazione che ci permetta della comoda eccedenza, nel caso che al ritorno avessimo del probabile sovrappeso.
    Timore effettivamente rivelatosi poi molto fondato, per via soprattutto di onerosi doni inattesi....
    L' arrivo al Charles de Gaulle e' tranquillo, da li' dovremmo attendere un paio d'ore la coincidenza per la seconda tratta; gironzolando in aeroporto possiamo constatare come i prezzi dei bar parigini siano a tutti gli effetti dei latrocini legalizzati, e come la struttura in questione sia piuttosto squallida e fatiscente.
    € 2.80 un cappuccino francamente sembra davvero un furto!
    Dopo un rapido tour che mi conferma l'assenza immotivata di Starbucks, ci spaparanziamo sulle poltroncine in attesa della chiamata per l'imbarco.
    Anche il secondo volo (11 ore) tutto sommato passa abbastanza in fretta, peccato ci abbiano assegnato dei posti tremendi e non reclinabili in quanto [...]

  • addossati alla parete dei cessi... che palle!!!!!!
    Inizio a impratichirmi con lo spagnolo con la visione di Step Up, solito dance movie adolescenziale, che in Italia sarebbe uscito la settimana seguente, l'ottimo Toy Story e The Queen, questo in italiano però.
    Un paio di sfide alla Who Wants to be a millionaire? la versione inglese del famoso quiz del nostro Gerry Scotti, un paio di partite a Mah Jong ed eccoci giunti a destinazione.

    Ad attenderci varcata la soglia del controllo ritroviamo i nostri irriducibili amici: Paula-Marmota, Cutie Mario e il mio ammmore Daniel inossidabile e insostituibile bodyguard, autista e tuttofare.
    Breve excursus.
    Nove mesi fa, data del mio primo viaggio in Messico, io e lui scherzavamo su una nostra ipotetica notte d'amore, e prima di partire gli dissi che avrei chiamato nostro figlio Danielito.
    Dopo i saluti di rito, ecco che estraggo un fagotto con un terribile cicciobello da 3 euro e grido esultante:
    “Mira Danielito esto es tu padre, tu es el fructo de nuestra noche d'amor, mira tu nino Daniel tienes tu mismo pelo!”

    Siamo tutti scoppiati a [...]
  • ridere come cretini, e da li' in poi Danielito Pedro Mario Ramon Rodriguez Vecchini e' diventato il tormentone della vacanza!
    Giunti in albergo (un eccezionale 4 stelle di lusso a due passi dal centro, da Starbucks e dalla convention) e dopo il check-in alla lobby, scendiamo per la serata che ci vede invitati con tutta l'organizzazione della TNT (il signor Ottavio e Pepe in primis) e gli altri ospiti gia' arrivati (Yaya, Kyle, Kageyama Hironobu, e lo staff della tv Aichi) presso un locale tipico.
    Qui tiriamo tardi tra foto imbarazzanti, mariachi, e Robbberto e Kyle che si sfidano a suon di tequila bum bum!
    Cotti come non mai raggiungiamo il letto dopo un corroborante idromassaggio.

gallery: 23 shots

Estoy aqui por la sandia!!!

  • L'indomani, di una notte abbastanza turbolenta caratterizzata da un sonno pressoché inesistente, arriva anche Adella (che affermano essere la mia controparte americana per indole, carattere, modo di fare e sbadataggine!)
    Adella, contrariamente a quanto si possa credere, e' ben lontana dall'immagine candida e posata che ci si fa guardando le sue foto di Aerith, il personaggio che l'ha resa famosa; in realtà e' davvero un vulcano instancabile o quasi, chiacchierona e molto alla buona detto papale papale.
    Certo se avessi capito almeno la metà di quello che diceva nel suo slang texano tremendo sarebbe stata cosa buona e giusta, la sua parlata rapida metteva in difficoltà anche il buon Robbberto.
    La giornata e' trascorsa molto tranquillamente a spasso per le vie del centro, a pranzo in ristorante nippo-messicano e a merenda in una gelateria eccezionale, in attesa dell’evento serale che ci vedeva invitate assieme a tutti gli altri ospiti della convention, nel centro congressuale che già ci aveva ospitato lo scorso anno per la presentazione degli eventi legati alla TNT.
    Per l'occasione [...]

  • io e Yaya abbiamo indossato i costumi di Pandora ed Athena, mentre Adella e' diventata una graziosa Belle da la bella e la Bestia.
    Come gia' lo scorso anno, mi sono esercitata con mia sorella a declamare un discorso in spagnolo, che vi riporto integralmente più sotto, accolto da applausi e molti consensi, ne sono davvero orgogliosa!
    Dopodiché ci siamo intrattenute con i presenti per le foto di rito e per le classiche pur firmando autografi a destra e manca.

    Buenos dias a todo el mundo.
    Soy verdaderamente feliz de estàr de nuevo aquì en Mexico en ocasiòn de la ediciòn de la TNT Gt.
    Entonces gracias a todo el equipo de la convention y sobre todo a Paula (marmota), Mario, Daniel,y el senor Octavio.
    Espero que os recordèis de mi y de mis trajes y que los que irè a vestir este ano os guster.
    No me acuerdo cuantos fotos he hecho el ano pasado durante la TNT once juntos a vosotros pero ha sido muy divertido y esta vuelta tenemos que bisar!
    El ano pasado ha sido una experiencia maravillosa y he tenido la oportunidad de conocer en persona la realidad del [...]
  • cosplay en Mexico y de muchos cosplayers mexicanos.
    Pero la verdad es que no veìa la hora de volver para beber de nuevo vuestra sandia.
    Soy drogada de sandìa, no puedo mas vivìr sin ella.
    Un poquito menos me ha gustado el guacamole, aùn tengo pesadillas por la noche!
    A parte las bromas estoy de verdad honorada de haber sido invitada en ocasiòn
    de las seleciones mexicanes del WCS 2007 ( dos mila y siete)y pienso en que los ganadores podràn representar en la mejor manera
    esto paìs muy hermoso.
    Deseo entonces a los representantes de hacerse honor,de divertirse y de vivir llenamente esta semana de sueno en Japon,como yo la he vivida!
    Buenas suerte a todos los partecipantes y no solo !que viva Mexico!, pero
    tambien "esta es 106.5..mucho ritmo!!!!"

gallery: 34 shots

La senora de la lluvia

  • Trasferta a Teotihuacan per la visita alla piramide del Sol e della Luna e per quella che la scorsa volta abbiamo perso causa maltempo.
    La piramide di Quetzalcoatl
    Durante la trasferta mega concistoro su Lost e altre serie culto con Yaya e Fira, che ci ha raggiunto da Guadalajara per l'occasione, mentre io e Robbe ci sorseggiavamo la consueta sandia, buona come non mai.
    Giunti al sito archeologico, il tempo ha iniziato lentamente a cambiare, con nuvoloni che non promettevano nulla di buono, e' stato chiaro a tutti che due volte su due non poteva che essere colpa mia, per cui sono stata ufficialmente proclamata senora de la lluvia.
    Tra una scarpinata e l'altra abbiamo ovviamente concluso i soliti affari con gli ambulanti del luogo, mentre mi sono impossessata di ottimi occhiali da sole farlocchi di ogni foggia e colore alla modica cifra di 3 euro cadauno.
    Mi accorgo solo ora che avevo un ottimo perizoma in vista, oppure i pantaloni troppo bassi a scelta, che genio del male, chiedo venia.
    Il pranzo cena, si perché stavolta ci hanno tenuto a digiuno fino alle 17,00 suonate, si e' tenuto in un altro locale tipico [...]

  • adiacente al sito, teatro di siparietti di un certo livello, specialmente da parte dei giapponesi della tv Aichi che in vacanza hanno dato davvero il meglio di se stessi, come dimostrano le foto.
    Tra le altre cose degne di nota direi la mega grigliata che ha ordinato Robbberto, strabuona, la bottiglia di Zup che mi ha davvero fatto scendere una lacrima di commozione, la mezza bottiglia d'acqua che dopo una carambolesco giro hanno fatto finire sui miei pantaloni, il giapponese interprete di Kageyama Hironobu che per sfida ha ingurgitato un peperoncino strapiccante in un colpo solo e ha cominciato a piangere in modo inverecondo, prosciugando all'istante non so quante bottiglie di birra.

gallery: 34 shots

Como se dice excelente en italiano?

  • Primo giorno alla TNT GT!
    Mi sveglio di buonora e vengo immediatamente precettata da Mr.Ottavio per l’inaugurazione ufficiale della convention, con tanto di taglio del nastro, come potete vedere dai contributi fotografici .
    Prima del cambio di rito, ho modo di incontrare alcune “vecchie” conoscenze e scambiare 4 chiacchiere allegramente, primo tra tutti con l’adorabile Gigi chan, mia sister site, che ha realizzato appositamente per il nostro incontro il costume di Cure Black (gracias, te queiro!!!).
    La fiera nella nuova ubicazione ci guadagna sicuramente di impatto scenico, ma l’area espositiva è nettamente inferiore; Mario ci spiegherà poi che, a causa della presenza delle selezioni per il WCS e della delegazione nipponica, i controlli nei confronti di distributori di materiale abusivo si erano fatti molto fiscali e questo aveva ovviamente portato ad una drastica riduzione di presenze da parte degli espositori.
    Ho l’onore di conoscere finalmente, dopo una fitta corrispondenza epistolare anche Tony Almazzo, il wrestler che mi tiene in braccio, nonché interprete assegnato a noi cosplayer.

  • /> Il pomeriggio scivola via tra autografi, conferenze a tre, interviste per canali tv e via dicendo.
    Ancora non mi e' chiaro infine perché io sia finita a fare la valletta dello spettacolo di Gabriel “Mr. Burns” Chavez, so solo che a un certo punto mi sono trovata a fare domande imbarazzanti in spagnolo sui Simpson e a lanciare gadget autografati dal doppiatore in questione ^_^

gallery: 47 shots

Soy demasiado ambition!

  • Secondo giorno alla TNT GT, e prima gara di cosplay (non per partecipanti al WCS).
    Rieccomi nelle dark vesti di Pandora in coppia con Yaya – Athena (in seguito Misa da Death Note) e Adella nei panni di Fllay Allster da Gundam Seed.
    Come sempre assistere come giurata ad una competizione di questo livello è molto soddisfacente, si possono gustare tutte le performance da una visuale ottimale e contare su un team pronto che immediatamente ci consegna, personaggio dopo l’altro, scheda di partecipazione e casella per votare.
    A questo punto una piccola nota divertente.
    Le iniziali di noi tre giurate erano poste per la votazione nel modo che segue : GAY... ovvero Giorgia, Adella, Yaya XD
    La mia preferenza assoluta è andata a DuffMan, un uomo un mito!!!!
    Ho modo di rivedere davvero tutti o quasi!
    Grettel, Richie, April, Marisol, Paty, Alina, Alin, Inglaterra e tanti altri ^_^
    Conclusasi la parte fieristica, ci saremmo dovute preparare per l’uscita notturna ad una festa all’aperto, un after hour di un certo livello.
    Ma, come spesso accade, inizio a sospettare sempre grazie alla mia [...]

  • intercessione acquatica, un piovasco robusto e improvviso ha fatto dirottare i nostri piani verso una taverna tipica che più tipica non si può, dove abbiamo davvero dato sfogo a istinti bassi di ogni tipologia.
    Roberto si ingozzava di patate e carne, accompagnando il tutto da fiumi di alcol, seguito a ruota da Kyle e Adella, ubriaca spolpa neanche dopo un’ora – avrebbe trascorso la notte vomitando in un simpatico tete a tete col wc -, mentre il resto della combriccola, "lievemente" alticcia, si prodigava in danze propiziatorie senza inibizione alcuna.
    Credo che molte di queste foto i giapponesi non le abbiano fatte vedere a casa.
    O forse si bullano con il resto dello staff della Tv Aichi, che sgomita per candidarsi come selezionatore l’anno venturo >:O
    Vorrei farvi notare Kagheyama Hironobu con l’adesivo di Ambition, che giusto!

gallery: 71 shots

TNT GT: 243 shots

WCS Final Stage... Vuelta vuelta vuelta!!!

Ultimo giorno alla TNT GT
Come sapete a rappresentare il Messico in Giappone sarà la bella coppia formata da Super Sailor Moon e la perfida Galaxia, black version, che si è guadagnata il podio grazie ad un’efficace rappresentazione dello scontro finale delle due nemiche, in lingua originale e con effetti speciali, assai graditi alla delegazione della Tv Aichi.
Domenica è stato anche il giorno della mia conferenza; direi che le mie risposte miste inglese spagnolo hanno centrato l’obiettivo: ridevano tutti ^_^
Ringrazio molto Ramon e Raul per il prezioso supporto logistico, nonché tutti i ragazzi/ragazze che mi hanno portato doni davvero carinissimi, grazie davvero mi ha fatto molto piacere.
Insomma non è da tutti tornare in patria con un orologio-padella rappresentante delle fette di cocomero!!!!
Per la prima volta ho vestito i panni di Sailor Lead Crow (nota in Italia come Sailor Vulcania), risultato più che soddisfacente, Giorgia con la parrucca arancio... tremenda XD
Per la gallery cercherò di rimediare a dovere!

gallery: 28 shots

TNT GT: 154 shots

Vamos a la Kiss Lounge

  • Giornata veramente piena, l’ultima, prima del ritorno in patria (tra l’altro Adella ci ha dovuto lasciare prima per motivi di studio e al mattino presto ha fatto ritorno in Texas).
    La tarda mattinata e il primo pomeriggio sono stati dedicati alla visita dei ruderi di Tula (invece che al parco delle farfalle ;_;), noto sito archeologico poco distante dalla capitale.
    Il maltempo tuttavia non ci ha dato tregua, e grazie a un calo brusco e repentino della temperatura (come vedete abbiamo giubbotti invernali addosso) ho spalancato le porte ad un ottimo raffreddore + febbre che non mi avrebbero abbandonato fino a una settimana dopo il rientro a casa. Che culo.
    Ne approfittiamo per l’ultimo shopping di rito, mentre la vegetazione ci suggerisce simpatici scatti…
    Saltiamo il pranzo completamente perché nel tardo pomeriggio ci si dirige direttamente alla Escondida.
    Si tratta di un rinomato ristorante ubicato tra le montagne, da cui il nome “luogo nascosto”, da dove si gode un panorama mozzafiato, con vedute curatissime e inusuali.
    Dentro ci attendono tutti i grandi capi della TNT.
    Si tratta in [...]

  • sostanza di una cena di commiato, in grande stile, offerta a tutti gli ospiti stranieri intervenuti alla kermesse; a fine serata inoltre veniamo omaggiati di una targa ricordo e di un dono (pesante) e tipico.
    Non è finita.
    Si da il caso che di strada si trovi anche la famosa Kiss Lounge, ovvero una sorta di museo – bar dedicato ai Kiss, che raccoglie cimeli di ogni tipo, rarità incredibili circa la band – vedere gli scatti per credere-.
    Nel suo genere è il locale tributo più importante al mondo, presso cui fanno tappa ogni anno migliaia di visitatori da ogni dove.
    Così lingue di fuori, e stivali (originali) in mano ci scateniamo al grido di metallo metallo!!!!

gallery: 69 shots

AF5382... annulle

  • Dopo la sfaticata del giorno precedente, io e Yaya, siamo le uniche che in un orario non meglio precisato intorno a mezzodi hanno il coraggio di scendere. Le espressioni sulle nostre facce la dicono lunga circa le condizioni in cui versiamo.
    Io ero già febbricitante, ma di poche linee, Roberto e Kyle collassati a letto, suppongo insieme :O... tse uomini senza fisico!
    Dopo aver salutato il mio amico Victor, mentre Mario scorta Yaya ad un museo che noi si era già visitato l’anno scorso, Paula e Daniel mi accompagnano in centro al mercato.
    Un mercato talmente grande che ci vorrebbero almeno 4 giorni per visitarlo per intero.
    Colori, profumi, sapori… se solo fossi stata in forze avrei assaggiato certamente quei ghiaccioli al peperoncino maledizione!
    Anche se a stupirmi davvero sono state le mercerie specializzate in occhi.
    Si esatto, vendevano occhi di ogni foggia e dimensione per ogni tipo di bambola e peluche possibile.
    Provate a immaginare la vetrina... ecco rabbrividiamo.
    Compiuta la missione sombrero per mio zio Ugo, facciamo ritorno alla base.
    Inizio a sentirmi davvero male.

  • /> L’idea di affrontare un viaggio di 13 ore in queste condizioni non è per nulla allettante ve lo assicuro.
    Roberto è messo un po‘ meglio di me, dopo il riposino corroborante, ma anche lui ha avuto giorni migliori: il calo drastico delle temperature ci ha mazzuolato per bene.
    Mi imbottiscono di medicinali taumaturgici durante la trasferta in aeroporto per il volo AF0439 delle ore 20,50, ma 39 di febbre ho, e 39 di febbre mi rimane ;_;
    Ci congediamo da tutta la truppa, e ringrazio soprattutto Mario e Paula, per il gentile pensiero che mi hanno donato…la maglietta bodegas con la Marmota e Beautiful jo!!!!
    Ci imbarchiamo per il grande rientro, scoprendo con disappunto che ci hanno assegnato di nuovo i posti dell’andata *_*... pessimismo e fastidio!!!!!!! Che palle no!!!!!!!!
    Ma non paghi di ciò, giunti a Parigi, restiamo con mascella aperta modello paresi nel leggere la scritta che troneggia sul tabellone dell’imbarco: AF5382 ore 15.45 ANNULLE.

    Ebbene si invece, a nulla valgono le proteste dei passeggeri appiedati come noi, ci danno un buono panino del piffero per [...]
  • farci stare zitti e ci riproteggono su un altro volo tre ore piu tardi…
    Giunta a Verona, sono tentata di baciare il suolo patrio come il Papa, ma collasso sul sedile posteriore della macchina.
    Sarò pienamente in grado di intendere e di volere solo alcuni giorni dopo ^_^

gallery: 13 shots