from:Devilman - The Movie

10 shots by Maurizio Montani

updown

Related Videos

What About & Making Of

Questo costume ha rappresentato per me una sfida personale notevole, da cui sono uscita ampiamente ripagata, in ogni senso, trattandosi della prima volta che realizzo tutto un cosplay in piena autonomia, senza contribuiti esterni.
Valutavo da tempo l’idea di cimentarmi con questo capolavoro, nonostante l’originale del film fosse sostanzialmente frutto di ritocchi in cg, così con la candidatura al WCS mi si è presentata l’occasione adeguata per provarci davvero.
Andiamo per ordine.
Gli artigli sono realizzati con scaglie di lattice schiumato, dipinto e sagomato a dovere e poi incollato con la colla a caldo su calzari e copribraccia elastici; nella fattispecie le zampe sono imbottite di gommapiuma e cucite a parte una ad una.
Il body invece è un semplice body bianco senza spalline cui sono state incollate le piccole piume tutto intorno e le lunghe piume di struzzo per simulare la coda dietro; il collarino, un vezzoso dettaglio, è costituito interamente di strass e piume.
Veniamo ora alla componente più importante, ovvero il copricapo alato, grande e magnificente.
Si tratta infatti di circa tre metri di apertura.
Per ottenere una simile struttura innanzitutto ho disegnato su fogli di carta da taglio il modello della grandezza completa che volevo ottenere.
La struttura di base, tripartita, è tutta in fil di ferro leggero, intrecciato ad hoc, e sagomato appositamente come una calotta attorno alla mia testa.
Quindi ho ricoperto l’intelaiatura di gomma piuma molto sottile (spessa mezzo centimetro) abbondando specialmente nella parte interna che appoggia sul capo; la gomma piuma è stata sua volta ricoperta di fodera bianca per evitare si vedesse lo stacco delle piume incollate direttamente su di essa (la gomma piuma tende ad ingiallire col tempo).
Quindi ho diviso tutte le piume (di tacchino americano) per lunghezza e per direzione (destre e sinistre) e ho iniziato ad incollarle una per volta partendo dall’alto con l’aiuto della colla a caldo.
Anche qui ci sono dei piccoli trucchi per ottenere un effetto più naturale nella disposizione del tutto, come pure per sorreggere l’intero peso della struttura (8 kg circa) senza che ceda in avanti o indietro, ma il risultato di Best Individua Cosplayer al Wcs mi ha ripagato ampiamente della fatica.